• Mai far cazzate
  • In uno scantinato, il poliziotto Thomas Andrén trova il cadavere sfigurato di un uomo al quale sono stati mozzati i polpastrelli delle mani. Thomas nota anche dei buchi di siringa: facile concludere che si tratti di un tossicodipendente, giunto al capolinea di una delle tante vite perdute che attraversano la bella Stoccolma. Ma perché renderlo irriconoscibile? Chi era quell'uomo? Dal rapporto di Thomas sparisce il particolare dei buchi, e neanche l'autopsia ne fa cenno. Thomas è un poliziotto cinico, dai modi spesso brutali, e non è certo un esempio di onestà, ma di fronte a una così palese manomissione della verità non può restare a...

  • Continua +
267 122 2470

Autore

  • Jens Lapidus
  • Jens Lapidus

  • Jens Lapidus, nato nel 1974, è considerato l'astro nascente della letteratura noir scandinava. Col suo esordio di enorme successo (La traiettoria della neve) ha regalato al pubblico un ritratto brutale e indimenticabile del sottobosco criminale di Stoccolma, dove organizzazioni di vario genere e di varie etnie si contendono il controllo sui traffici di armi e di stupefacenti. Lapidus è un brillante giovane avvocato penalista che attinge a piene mani dalla sua ricca esperienza diretta.
    I suoi romanzi sono stati paragonati a quelli di James Ellroy e sono stati acclamati come le opere più originali venute alla ribalta negli ultimi dieci anni in Svezia.
    Strade Blu - Mondadori ha pubblicato i suoi due precedenti lavori: La traiettoria della neve e Mai far cazzate.

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere