• Le stragi nascoste
  • Alla fine degli anni Quaranta 695 fascicoli processuali sui crimini di guerra nazifascisti "scomparvero" dagli archivi della Procura generale militare; contenevano notizie su eccidi, omicidi, saccheggi compiuti in Italia durante l'occupazione tedesca. Recuperati solo nel 1994, hanno rivelato una verità troppo a lungo taciuta: la rappresaglia contro i civili non era per i tedeschi e i repubblichini solo un modo di reagire agli attacchi partigiani, ma una vera e propria tattica terroristica preventiva. Per le vittime, alla tragedia della morte violenta si aggiunse nel tempo quella della giustizia tradita.
    Franzinelli riapre gli arc...

  • Continua +
1217 110 2133

Autore

  • Mimmo Franzinelli
  • Mimmo Franzinelli

  • Mimmo Franzinelli, storico del fascismo e dell'Italia repubblicana, è autore di numerosi saggi, fra cui, da Mondadori: Il piano Solo. I servizi segreti, il centrosinistra e il «golpe» del 1964 (2010), Il prigioniero di Salò. Mussolini e la tragedia italiana del 1943-1945 (2012), Il duce e le donne (2013), Bombardate Roma! Guareschi contro De Gasperi: uno scandalo della storia repubblicana (2014) e Disertori. Una storia mai raccontata della Seconda guerra mondiale (2016). Nel 2002 gli è stato conferito il Premio internazionale Ignazio Silone.

Commenti

Dello stesso autore
Dello stesso genere