• La ragazza dai sette nomi
  • Come tutti i bambini cresciuti nella Corea del Nord anche Hyeonseo Lee pensa che il suo paese sia «il migliore del mondo». È una «brava comunista», studia le gesta leggendarie del Caro Leader Kim Il-sung, partecipa alle coreografie di massa organizzate dal Partito e crede che la Corea del Sud, l'acerrimo nemico, sia un paese poverissimo, pieno di senzatetto, dove la gente muore per le strade e gli odiati yankee si divertono a prendere a calci bambini e disabili. Per lei, proveniente da una famiglia della classe media «leale» nei confronti del regime, le cose cambiano all'improvviso quando, nel 1994, la Corea del Nord viene sconvolta da...

  • Continua +
264 109 62591-62589

Autore

  • Hyeonseo Lee
  • Hyeonseo Lee

  • Hyeonseo Lee è vissuta in Corea del Nord fino alla sua fuga nel 1997. Nel 2008 si è trasferita a Seul, dove ha frequentato l'università. Attivista e portavoce per i diritti umani e i rifugiati nordcoreani, ha parlato all'ONU e al forum di Oslo per la libertà. Il suo discorso TED, nel 2013, è stato visto da oltre quattro milioni di persone e Oprah Winfrey l'ha definito «il più importante di sempre».

Autore

  • David John
  • David John

  • David John è uno scrittore americano che ha vissuto a lungo a Seul ed è stato diverse volte in Corea del Nord. Nel 2012 ha pubblicato il suo primo romanzo, Flight from Berlin.

Commenti

Altre edizioni
Dello stesso genere