• L'arte di amare
  • Ogni essere umano avverte dentro di sé in modo istintivo e insopprimibile l'assoluta necessità dell'amore. Eppure, in molti casi, si ignora il vero significato di questo complesso aspetto della vita. Per lo più l'amore viene scambiato con il bisogno di essere amati. In questo modo un atto creativo, dinamico e stimolante si trasforma in un tentativo egoistico di piacere. Ma il vero amore è un sentimento molto più profondo, che richiede sforzo e saggezza, umiltà e coraggio. E, soprattutto, è qualcosa che si può imparare. Da un grande e insuperato maestro della psicologia del Novecento, un saggio da leggere tutto d'un fiato, un invito a ...

  • Continua +
125 2143

Autore

  • Erich Fromm
  • Erich Fromm

  • Erich Fromm (Francoforte 1900 - Locarno 1980) ha studiato alle università di Heidelberg e di Monaco e all'Istituto di psicoanalisi di Berlino. Con Adorno, Horkheimer, Marcuse e altri ha lavorato nell'ambito dell'Institut für Sozialforschung di Francoforte. È vissuto negli Stati Uniti dal 1934; ha insegnato alla Columbia, Michigan e Yale University, oltre che all'Università nazionale del Messico. Fra le sue opere L'arte di amare (1963), Fuga dalla libertà (1963), La crisi della psicoanalisi (1971), Anatomia della distruttività umana (1975), Avere o essere? (1977), Grandezza e limiti del pensiero di Freud (1979), La disobbedienza (1982), L'amore per la vita (1984).

Commenti

Dello stesso autore
Dello stesso genere