Libro Il peso dell’acqua Gregorio Paltrinieri

Il peso dell’acqua

«Ho gli incubi. Ce li ho da quando so di aver vinto tutto. Arrivano all’improvviso. Mi sveglio di soprassalto convinto di non aver ancora conquistato l’oro alle Olimpiadi di Rio. Peggio. Di non potercela fare e di deludere tutti coloro che per troppi mesi l’avevano dato per scontato. Mi succede perché vincere quella medaglia era diventata per gli altri una semplice formalità e per me una questione di vita o di morte. Era come se ne avessi bisogno non per stringere forte nelle mani il trofeo sognato da sempre, ma per non sentire un giorno gli altri dire: “Bravo coglione! Hai vinto tutto, tranne l’oro ai Giochi?”.» Una medaglia olimpica è la stella cometa che ogni sportivo insegue per una vita e che diventa per gli altri una pratica già scritta su cui apporre una firma. Sembra incredibile. Eppure è quanto successo nei lunghi mesi che hanno preceduto le Olimpiadi di Rio 2016. Un intero Paese sportivo ha iniziato a dare per scontata, fra tutte, una sola medaglia: quella di Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero, la maratona del nuoto. Perché l’estate prima Greg aveva vinto i campionati mondiali e, in maggio, quelli europei. E perché da tre anni non perdeva mai e le migliori prestazioni mondiali erano tutte sue.

Il peso dell’acqua è la storia nascosta dietro quella medaglia. Racconta della sfida tra un bambino e suo padre, ripercorre un’avventura lunga quindici anni fatta di sacrifici e passione, di disciplina e severi maestri. E intenerisce svelando una dolce storia d’amore che ha avuto la forza di trasformare un luogo di fatica e impegno in un castello incantato. Soprattutto, racconta di un’amicizia tanto inaspettata quanto importante che ha aiutato Greg a vincere qualcosa che luccica ben più dell’oro. Perché una medaglia ha sempre due facce e la storia di Greg insegna che non è quella che luccica di più a contare veramente. È quella nascosta. Perché vale nella vita. Non solo nello sport.

Gregorio Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri nasce a Carpi il 5 settembre 1994 e trascorre tutta l'adolescenza in Emilia Romagna. In principio doveva essere un ranista: «Ero bravino, poi sono diventato alto». Ora, grazie al talento, la grinta e la determinazione è senza dubbio una delle stelle più luminose nel panorama del nuoto mondiale. È campione e primatista europeo nei 1500 e negli 800 stile libero. Nel 2015 ha stabilito il record mondiale nei 1500 in vasca corta e l'anno dopo, alle Olimpiadi di Rio, ha conquistato l'oro nei 1500. Dopo aver conseguito la maturità scientifica, si è iscritto all'università: Scienze Politiche e Relazioni internazionali. Frutto di un lavoro lungo due anni, questo è il suo primo libro.


Libri dello stesso genere

"Lacrime di sale" vince il premio Premio Brancati Zafferana

Lacrime di Sale, di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta è il libro vincitore della sezione Saggistica del "Premio Letterario Brancati Zafferana 2017".  Nella…

"Big Little Lies" vince 8 Emmy

Miglior Miniserie a "Big Little Lies", tratto dal romanzo di Liane Moriarty Nella notte degli Emmy Awards 2017 - gli…

Pordenonelegge 2017

Gli autori Mondadori a Pordenone È Carlos Ruiz Zafòn, lo scrittore spagnolo più amato e letto che inaugura la 18°…

"La tua vita in un libro": il concorso letterario di Donna Moderna

Donna Moderna offre alle sue lettrici la possibilità di diventare scrittrici e vedere pubblicato il proprio libro dalla casa editrice Mondadori.…

Cresce il successo all'estero di Sandrone Dazieri

Ancora prima di uscire in Italia, il terzo volume della trilogia di Sandrone Dazieri, iniziata con Uccidi il padre, e dal titolo…

Il peso dell’acqua

Gregorio Paltrinieri

Il peso dell’acqua

Genere: Biografie e Memoir
ISBN: 9788804663577
204 pagine
Prezzo: € 17,50
Formato: 14,0 x 21,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 25 luglio 2017

Disponibile su: