• Il giorno più lungo della Repubblica
  • Il rapimento e l'assassinio di Aldo Moro (16 marzo - 9 maggio 1978) sono molto più di una pagina sanguinosa e terribile della nostra storia; molto più di un sequestro e di un omicidio. La violenza delle Brigate rosse colpisce un simbolo, un uomo che aveva intrecciato la propria biografia con il percorso e le stagioni dell'Italia repubblicana, dall'impegno nell'Assemblea costituente fino alla crisi degli anni Settanta. Commissioni d'inchiesta, storici, magistrati, giornalisti hanno cercato di comprendere cosa fosse realmente successo in quelle tragiche giornate di quasi quarant'anni fa, tutti alla ricerca di tracce di una verità che finora...

  • Continua +
1178 110 54877

Autore

  • Umberto Gentiloni Silveri
  • Umberto Gentiloni Silveri

  • Umberto Gentiloni Silveri (Losanna 1968) è docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Storia, Culture, Religioni della «Sapienza» Università di Roma. Dal 2016 collabora al quotidiano «la Repubblica». Tra i suoi libri più recenti ricordiamo: L'Italia sospesa. La crisi degli anni Settanta vista da Washington (Einaudi 2009) e Contro scettici e disfattisti. Gli anni di Ciampi 1992-2006 (Laterza 2013). Da Mondadori ha pubblicato: Bombardare Auschwitz. Perché si poteva fare, perché non è stato fatto (2015).

Commenti

Dello stesso autore
Altre edizioni
Dello stesso genere