• Un volume che presenta una scelta di lettere di Luigi e di Stefano Pirandello tra l'ottobre 1915 e il dicembre 1918, periodo durante il quale il figlio primogenito del grande autore siciliano è al fronte e poi prigioniero a Mauthausen.
    Lo strettissimo colloquio epistolare rivela una straordinaria comunanza intellettuale e fornisce notizie sulle novelle e sui drammi a cui Luigi sta lavorando, nonché sui suoi rapporti con gli editori e con le compagnie teatrali. Si assiste in diretta alla nascita della drammaturgia pirandelliana in anni cruciali. Vengono inoltre alla luce molti aspetti della vita famigliare, in primis i rapporti dell'intera...

  • Continua +
15997 122
 

Commenti

Dello stesso genere