• I canti di Mihyar il damasceno
  • C'è qualcosa di assoluto, di totale e apertissimo, nei Canti di Mihyar il damasceno. Qualcosa di profondamente astorico, di archetipico, ma che pur dimora costretto nei confini della storia e dell'esilio. Il lettore è coinvolto dalla grande potenza liquida e musicale della parola e del verso del poeta (qui tradotto in ottima poesia italiana da Fawzi Al Delmi), che scrisse questi canti nei primi anni Sessanta, subito affermandosi come voce naturale e coltissima di un popolo e di una cultura, quella araba, in virtù della nobile profondità maestosa del suo canto, vibrante e di ampio respiro. «Sono entrato nella liturgia della creazione» d...

  • Continua +
123 94639

Autore

  • Adonis
  • Adonis

  • Adonis (pseudonimo di Ali Ahmad Said Esber) è nato in Siria nel 1930. È vissuto in Libano e risiede a Parigi. Considerato il maggior poeta arabo vivente, è una delle figure più importanti della poesia mondiale. Tra i molti libri pubblicati in Italia, ricordiamo, in edizione Mondadori, il Libro delle metamorfosi e della migrazione nelle regioni del giorno e della notte (2004).

Commenti

Dello stesso genere