• Immagine copertina default
  • L'ultimo capitolo della poesia di Eugenio Montale, il suo ottavo libro di versi, è ora completo, e interamente leggibile in questo volume, che appare nel centenario della sua nascita. Secondo un preciso disegno, geniale e ironico, il poeta ci ha fatto pervenire il suo Diario postumo per fasi successive, dividendone il contenuto in varie buste affidate alla sua interlocutrice ed ispiratrice, la poetessa Annalisa Cima, erede e curatrice dell'intera raccolta. Montale ha voluto che potessimo conoscere questi suoi versi solo post mortem e ci ha riservato una sorpresa ulteriore: al corpus delle 66 poesie originariamente previste e annunciate (30 d...

  • Continua +
44521 122 2736

Autore

  • Eugenio Montale
  • Eugenio Montale

  • Eugenio Montale (Genova 1896 - Milano 1981), tra i massimi poeti italiani, ha influenzato ampiamente la poesia del Novecento mondiale a partire dalla raccolta d'esordio, Ossi di seppia (1925); è stato anche giornalista, traduttore, critico teatrale e musicale. Tra i numerosi riconoscimenti che ricevette spiccano la nomina a senatore a vita nel 1967 e soprattutto il premio Nobel per la letteratura nel 1975.

Commenti

Dello stesso autore
Dello stesso genere