• Che cos'è la scienza. La rivoluzione di Anassimandro
  • Tutte le civiltà antiche, dagli Egizi ai Maya, hanno sempre pensato che il mondo fosse fatto di Cielo sopra e Terra sotto. Tutte, eccetto una: i Greci. Per loro la Terra non è altro che un sasso gigantesco che galleggia nello Spazio. Ad avere questa straordinaria intuizione è stato il filosofo Anassimandro nella prima metà del VI secolo a.C. È della sua "rivoluzione scientifica" che parla questo libro, un'idea che ha aperto la strada alle scoperte di Copernico, Galileo, Newton, Einstein. E che diventa qui lo spunto per una riflessione articolata sulla natura del pensiero scientifico, sulla sua capacità critica e ribelle, balu...

  • Continua +
113 50564

Autore

  • Carlo Rovelli
  • Carlo Rovelli

  • Carlo Rovelli (Verona 1956), fisico teorico, è uno degli iniziatori della gravità quantistica a loop, una delle principali ipotesi teoriche che unisce la meccanica quantistica con la relatività einsteiniana. Ha lavorato negli Stati Uniti e in Italia e attualmente dirige il Centre de Physique Théorique di Marsiglia, città nella cui università insegna. Appassionato di storia della scienza, oltre alle centinaia di articoli teorici ha pubblicato i libri divulgativi Quantum gravity (2004), Cos'è il tempo? (2006), Che cos'è la scienza (2011) e il bestseller La realtà non è come ci appare (2014).

Commenti

Altre edizioni
Dello stesso genere