Paul Valéry

Paul Valéry

Paul Valèry (Sète 1871-Parigi 1945), è stato – nel periodo fra le due guerre mondiali
– il poeta ufficiale della Francia, lo scrittore che ha saputo conciliare la grande tradizione
letteraria con l’audacia del nuovo linguaggio proposto dalla poesia moderna.
Ma più che per i ruoli ricoperti (membro dell’Académie Française, professore al
Collège de France, presidente del Pen Club International), Valéry è importante nella
cultura mondiale per la sua intelligenza limpida e acutissima, votata alla comprensione
del funzionamento della mente umana e all’osservazione dei prodotti cui essa
è in grado di dar vita. Così, la poesia è ricerca del processo mentale che ha come
esito la poesia stessa (la reinvenzione della “poetica”), mentre i saggi sul “mondo
attuale” sono strumenti per capire il presente e il futuro. Pubblicati postumi, i
suoi Quaderni sono divenuti un testo preveggente nel quadro degli studi cognitivi.

Altri libri dello stesso autore

Paul Valéry